STORIA

LIONS CLUB BARLETTA HOST

Club Sponsorizzati:

LIONS CLUB: Manfredonia  

LIONS CLUB: Molfetta

LIONS CLUB: Castel del Monte  LIONS CLUB: L. De Nittis Barletta  

LEO CLUB: Barletta

LIONS CLUB: E. Fieramosca – Barletta

LIONS CLUB: Boemondo d’Altavilla – Minervino M.

 

Gemellaggi:

LIONS CLUB RHODES GREECE  

LIONS CLUB DURAZZO – Albania  

LIONS CLUB FORLÌ – Valle del Bidente

LIONS CLUB MIESCBACH – Holzkirchen  

LIONS CLUB NAPOLI SEBETIA

 

Insigniti del Lions d’Oro per chiara fama  e meriti speciali:

 1964 –    S. Ecc. prof. Giovanni Cassandro

                giudice emerito della Corte Costituzionale  

1965 –    avv. Vittorio Malcangi

                presidente del Consiglio Naz. Forense  

1966 –    sen. Onofrio Iannuzzi

                sottosegretario di Stato  

1968 –    avv. Ferdinando Carbone

                presidente della Corte dei Conti  

1969 –    S. Em. card. Corrado Ursi

                arcivescovo di Napoli

1978 –    S. Ecc. dott. Ignazio Straniero

                procuratore generale della Suprema Corte di Cassazione

1990 –    S. Ecc. arcivescovo Francesco Monterisi

                nunzio apostolico  

1996 –    dott. Vincenzo Desario

                direttore generale Banca d’Italia  

2000 -   dott. Francesco Tatò

                 amministratore delegato ENEL  

2001 -   sen. avv. Cesare Dante Cioce

                 sottosegretario di Stato  

2003 -   S. Ecc. Maurizio Gasparri

                 ministro delle Comunicazioni  

2005 -   Chiar. mo prof. Pasquale Marano

                 preside Facoltà di Medicina  Università “Gemelli”, Roma

 

ARCHIVIO DEL CLUB:

Archivio di Stato Sezione di Barletta